×
Apre il Forum di Physiolab Roma (15 Ott 2011)

Da oggi apre il forum sul nostro sito. Il forum è uno spazio libero e dedicato alle domande dei pazienti. Registrate la vostra utenza per inserire i vostri messaggi cercando di usare uno pseudonimo ed evitando di inserire informazioni dalle quali si possa far risalire l'identità dei pazienti. Risponderemo nei limiti del possibile a tutte le vostre domande.
Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere pertanto intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento. Grazie per la collaborazione. Riccardo Lazzari

× Benvenuti su nostro Forum

Potete porre liberamente le vostre domande sulla fisioterapia, sulla riabilitazione e sulle possibili cure delle malattie delle articolazioni e delle ossa. Risponderemo a tutti nel più breve tempo pssibile. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

Edema della spongiosa del peduncolo di L4

  • GG
  • Avatar di GG Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
4 Anni 4 Mesi fa #424 da GG
GG ha creato la discussione Edema della spongiosa del peduncolo di L4
Salve,
da da circa 10 mesi convivo con un edema della spongiosa del peduncolo di L4 e non riesco a guarire. Vi spiego in breve come me lo sono procurato e i successivi avvenimenti. A giugno 2014 ,giocando a calcetto, correndo all'indietro perdo completamente l'appoggio e finisco per terra cadendo all'indietro. Per intenderci avverto la stessa sensazione di quando stai per sederti e ti tolgono la sedia da sotto. Nel cadere avverto una forte fitta nella zona lombare destra ma continuo a giocare non avvertendo alcun fastidio.Di fastidi ne avverto invece nelle successive partite , ma penso ,avendone sofferto in passato , che si tratti di lombalgia così decido di star fermo per po'. Complici gli impegni lavorativi e le vacanze estive, torno a giocare verso metà settembre e quindi oltre 2 mesi dopo l'ultima partita. Sono convinto di non avere più problemi,in quanto a luglio ed agosto andando a correre non ne avevo avvertiti,ma non è così. I dolori durante la partita si ripresentano subito, in più mi accorgo che ogni volta che sollevo qualcosa di pesante avverto lo stesso tipo di dolore che mi insorge quando gioco e che mi porto dietro per alcuni giorni. Decido di fare una risonanza magnetica ed il referto recita: "regolare l'allineamento dei metameri vertebrali.Non segni di conflitto disco-radicolare.Edema della spongiosa del peduncolo dx di L4.Normale per morfologia e segnale il cono midollare." A questo punto faccio una visita dal fisiatra che mi prescrive 20 cicli di magnetoterapia .Siamo ad ottobre e le 20 sedute le comincio a metà novembre finendole a metà dicembre 2014.In tutto questo periodo mi fermo completamente ,non vado ne a correre ne a giocare, solo lunghe passeggiate. Riprendo a correre ad inizio gennaio 2015 ed nella seconda metà di gennaio torno a giocare. E qui la brutta sorpresa. A fine partita avverto ancora dolore nella zona lombare, dolore che che va via solo dopo una decina di giorni di riposo. Riprovo a giocare ma niente, capisco che la magneto non ha risolto nulla.Mi rivolgo allora ad un altro fisiatra,ora in pensione, che mi dice che, trattandosi di un edema osseo, la magnetoterapia come qualsiasi altra terapia non serve a nulla ,devo solo stare a riposo ed attendere che l'edema si riassorba.Quindi niente corsa,niente calcetto . Purtroppo ,non lavorando, passo a casa intere giornate e non poter fare sport per così tanto tempo mi fa pesare ancora di più questa situazione. Inoltre sono preoccupato perchè ,come vi ho detto, avverto dolore anche quando faccio sforzi (tipo sollevare qualcosa di pesante) e non vorrei che ciò mi condizionasse nel momento in cui mi si presentasse l'opportunità di tornare a fare il mio lavoro che purtroppo richiede qualche sforzo(preciso che in tutti questi mesi tranne agosto e luglio scorso non ho lavorato). Vi chiedo cortesemente un vostro parere. Possibile che non esiste nessuna terapia che risolve il problema? Grazie infinite

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #426 da lazzari
lazzari ha risposto alla discussione Edema della spongiosa del peduncolo di L4
Buonasera,
in questi casi è possibile provare alcuni trattamenti coma la tecarterapia e la laserterapia associati ed eventuale terapia manuale, che sono mirati alla riduzione del processo infiammatorio e della sintomatologia dolorosa.
Per avere un quadro più dettagliato della Sua situazione La invito a prendere un appuntamento per una visita gratuita e senza impegno al fine di valutare quello specifico il trattamento più adeguato alla Sua situazione.
Cordiali saluti.

Riccardo Lazzari
Fisioterapista Nazionale Italiana di Scherma
Physiolab Roma

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: lazzari
Tempo creazione pagina: 0.160 secondi